Specialty Coffee gli Champagne dei caffè.

Nuova tendenza nel mercato dell'eccellenza

La nascita di una nuova generazione di baristi, sempre più professionale e appassionata, sta oggi accompagnando una sempre crescente offerta di caffè speciali prodotti da torrefazioni artigianali, detti Specialty Coffee.
La SCAA (Specialty Coffee Association of America) ha fissato un preciso standard di classificazione per definire uno Specialty, prendendo in considerazione la sola qualità Arabica :  può essere così definito un caffè che ottenga un punteggio tra gli 80 e i 100 punti.
Questo valore è dato da diverse componenti, quali :
  • qualità del chicco
  • metodo di raccolta
  • tipo di fermentazione
  • metodo di spolpatura
  • risultato in tazza.
 Anche la
  • tracciabilità, e quindi la “carta d’identità” di questi caffè, sono una parte importante per la valutazione ed il punteggio finali.
L’insieme di tutti questi parametri, uniti alla produzione spesso limitata proveniente in gran parte da microlotti selezionati di grande qualità, determinano il prezzo certamente non popolare, ma garantiscono al consumatore un’offerta sempre molto elevata ed un prodotto eccellente sotto tutti i punti di vista.
Questi nuovi caffè di qualità sono molto versatili e si prestano ad ogni tipo di estrazione, sia in espresso che a filtro, per soddisfare la sempre crescente richiesta dei nuovi mercati.
In questo modo il cliente sensibilizza ogni volta maggiormente il proprio palato diventando intenditore, come già avvenuto in passato per il vino, imparando a valutare il prodotto e a coglierne le sfumature e le peculiarità.                                                                                                     

ultimo aggiornamento: 21/04/2018 09:36:10